5 CONSIGLI DI STILE PER ARREDARE UN SOGGIORNO MINIMAL ED ELEGANTE

Il soggiorno è l’ambiente più vissuto all’interno della casa, per questo deve essere progettato nei minimi dettagli per risultare pratico ed accogliente. Per questo l’arredamento richiede uno studio nel dettaglio al fine di risultare accogliente, ordinato ed elegante.

Il soggiorno minimal ed elegante è una delle soluzioni adatte a privilegiare l’eleganza e la semplicità degli arredi: essenzialità e semplicità sono le prerogative di un arredamento che deve assolutamente evitare ogni forma di complessità.

Se ami lo stile minimal ed elegante ecco 5 utili consigli per fare le scelte più adatte per colori, arredi, complementi ed illuminazione.

1. ARREDI E MATERIALI

Sia per quanto riguarda le pareti e gli arredi, i colori devono essere neutri, lo stile minimal predilige in particolare il contrasto fra il bianco ed il nero, per evidenziare gli arredi, pochi, ma importanti.

Adatti a questo tipo di soluzione anche il grigio perla, crema e tortora.

È consigliato prediligere materiali resistenti e lisci al tatto, capaci di creare una continuità visiva. Le scelte perfette per un salotto minimal sono il legno, in grado di donare calore ed atmosfera, il marmo, eterno ed elegante, e infine il metallo, impiegato in rifiniture di dettagli e accessori.

2. IL DIVANO

Anche il divano deve essere moderno e semplice sia nelle forma che nel colore.

I divani lineari dai colori neutri sono ancora la soluzione ideale quando si tratta di arredare un soggiorno moderno, in grado di interpretare l’abitazione con l’eleganza e le linee decise. Per dare un tocco di vivacità e personalità consigliamo di utilizzare dei cuscini colorati che creano contrasto.

3. L’ILLUMINAZIONE

L’illuminazione rappresenta una forma di arredo nella casa minimal in cui la luce diventa elemento fondamentale per completare il design del soggiorno. Non possono quindi mancare le lampade, ad può essere adatto per questo stile un grande lampadario circolare in metallo, dalle linee sottili e colori chiari che diventa un modo per dare personalità al proprio living.

In alternativa possono essere anche utilizzati i faretti incassati nel controsoffitto. Consigliamo di scegliere una luce generale capace di illuminare tutto l’ambiente, ed evidenziare i dettagli con altre luci collocate in diversi punti del living facendo risaltare l’ arredamento e dando importanza allo spazio.

4. MOBILI E COMPLEMENTI

Una soluzione per un soggiorno minimal può essere la parete attrezzata con una libreria o l’utilizzo di mobili moderni fatti di pochi moduli e prevalentemente lineari. è una delle concezioni più moderne di arredo, adatta per trovare collocazione all’impianto tv e stereo, oltre a poter disporre in maniera elegante e formale una piccola libreria con i volumi più importanti.

La vasta gamma di proposte presenti nel nostro show-room consente di scegliere una soluzione altamente  personalizzata.

complementi  d’arredo sono un’elegante forma di decorazione ed abbellimento per dare un tocco di vivacità ed eleganza. Devono essere pochi ed essenziali: si possono prevedere delle piante, degli oggetti di design, orologi a muro. Da evitare i complementi d’arredo troppo sfarzosi e cercare di tenere almeno una parete libera in ogni stanza.

5. LA CARTA DA PARATI

L’utilizzo delle carte da parati su una parete del living può essere elemento distintivo di un living semplice e curato nei dettagli.

 

La selezione della palette cromatica è fondamentale per raggiungere la sobria eleganza tipica di un soggiorno moderno e minimal.

Dai spazio a tinte chiare, i toni del crema, del tortora o anche grigi leggeri che si affiancano e alternano per conferire al tuo soggiorno un’aura armoniosa e accogliente.

×

Benvenuto!

Puoi chattare con un nostro arredatore comodamente su WhatsApp. Cosa aspetti?

× Come possiamo aiutarti?